Magnetoterapia

Loading
loading..

Magnetoterapia

febbraio 2, 2017
fisio
No Comments

La magnetoterapia a bassa frequenza e alta intensità consiste in un dispositivo che emette campi elettromagnetici trasferiti al paziente tramite solenoidi.

Nei dispositivi di magnetoterapia a bassa frequenza e alta intensità il campo magnetico viene misurato in Gauss.

Studi clinici hanno dimostrato l’efficacia dei campi magnetici a partire da intensità molto basse (da 5 Gauss fino a 300 Gauss). Non esiste tuttavia una relazione diretta tra intensità e durata del trattamento. Ciò significa che non possiamo affermare che aumentando l’intensità del campo magnetico è possibile diminuire il tempo di trattamento al di sotto dei tempi fisiologicamente necessari.

Un elemento che risulta comune a tutti gli studi è rappresentato dalla necessità di effettuare trattamenti di magnetoterapia per tempi molto lunghi (almeno 30-40 giorni), ripetuti anche più volte durante il giorno.

L’efficacia della magnetoterapia a bassa frequenza e alta intensità è riportata in numerosissimi studi clinici che dimostrano come i campi magnetici pulsati a bassa frequenza siano particolarmente indicati per il trattamento di patologie a carico dei tessuti ossei. Ecco alcuni esempi:

Osteoporosi, Artrosi, Artrite, Ritardi calcificazione, Osteonecrosi, Dolori articolari.

Inoltre evidenze importanti si hanno anche nel trattamento di problematiche di tipo muscolo-legamentose:

Algodistrofia, Epicondilite, Epitrocleite, Distorsioni, Cervicalgia, Lombalgia

Layout mode
Predefined Skins
Custom Colors
Choose your skin color
Patterns Background
Images Background